P u l i z i a – S p i a g g e – R i f i u t i

 Sea Shepherd – Marine Debris Campaign

Combattere il problema dell’inquinamento da plastica nei nostri mari.

Le coste italiane non sono mai state così vulnerabili. I nostri mari stanno affogando nella marea dell’inquinamento da plastica. Il Mar mediterraneo è un bacino quasi chiuso dove le correnti fanno tornare sulle coste l’80% dei rifiuti di plastica con il risultato che per ogni chilometro di litorale, se ne accumulano oltre 5 kg al giorno.

L’inquinamento peggiore da plastica è quello invisibile: la microplastica. Il “mare nostrum” ha soltanto l‘1% delle acque mondiali, ma contiene il 7% della microplastica marina. 

Per la vita marina questo significa che la lotta alla sopravvivenza d’ogni giorno è sempre più difficile. Sea Shepherd Italia ha guidato il cambiamento della comunità attraverso l’educazione, la sensibilizzazione e la pulizia diretta delle spiagge, dando alla gente la possibilità di rendersi conto che ogni piccola azione è di fondamentale importanza.

Costituita nel 1977, Sea Shepherd è un’organizzazione internazionale senza fini di lucro la cui missione é quella di fermare la distruzione dell’habitat naturale e il massacro delle specie selvatiche negli oceani del mondo intero al fine di conservare e proteggere l’ecosistema e le differenti specie.

Sea Shepherd pratica la tattica dell’azione diretta per investigare, documentare e agire quando è necessario mostrare al mondo e impedire le attività illegali a terra e in alto mare. Salvaguardando la delicata biodiversità degli ecosistemi oceanici, Sea Shepherd opera per assicurarne la sopravvivenza per le generazioni future.

Sea Shepherd si impegna a promuovere e facilitare le attività di pulizia delle coste e dei fiumi a favore delle famiglie e a ispirare la comunità, le imprese e l’industria ad agire a sostegno della protezione e della conservazione degli ambienti marini locali.

WWW.SEASHEPHERD.IT